SE VUOI DIMAGRIRE NON LO DIRE A NESSUNO!

Ecco i tre segreti per raggiungere i tuoi obiettivi.

1) DEVI AVERE UN SOLO TESTIMONE
Non deve essere un vanto, e non deve diventare neanche una sconfitta, ecco perché il primo grande segreto è di dirlo solo ad una persona, che sia un amico che si tiene in forma e che non ti porta su cattive strade. (🍕🍔🚫)

Diciamoci la verità, chi non entra in questo percorso non può realmente comprendere come viverlo, quante volte ti sei sentita dire “un pezzo di pizza non ti fa niente” oppure “ogni tanto puoi sgarrare” e ti sei lasciata condizionare.

Il risultato?
Hai mollato tutto!

2) SCRIVI UN DIARIO
In un nuovo percorso di cambiamento, scrivere pensieri, obiettivi e propositi ti aiuterà a diventare il testimone di te stesso.
Sarà in gioco la tua coerenza con te stesso, e credimi, è quella a cui tieni di più.

Se ne hai bisogno puoi richiedere il nostro “diario alimentare” che è già strutturato per aiutarti ad annotare ciò che senti e ciò che fai!

3) FESTEGGIA I TUOI RISULTATI
Dopo averti prefissato degli obiettivi specifici, ad ogni punto raggiunto è il momento di festeggiarlo.

Come?

Prendi un ora del tuo tempo e dedicala a ciò che ti piace fare di più.

Non metterti fretta, assapora e goditi questo momento.
Più sarà bello e più non vedrai l’ora di riviverlo.

E allora forza, inizia un altro step, e festeggia il prossimo obiettivo.

Scegli il meglio per te.

EWA MACK – The Best of You.

3 DONNE su 4 NON si vedono BELLE davanti allo specchio, 3 UOMINI su 4 invece SI!

Da una ricerca statistica:
3 DONNE su 4 NON si vedono BELLE davanti allo specchio, 3 UOMINI su 4 invece SI!
Perché questa differenza?
 
È chiaro che gli alti standard fisici proposti dal mondo della moda ci faccia sentire tutti quanti un pò in difetto ma perché le donne tendono a essere più critiche rispetto agli uomini?
 
Sicuramente un motivo è la cura del corpo e dell’aspetto, infatti non tutti gli uomini tendono a seguire la moda e ricercare la bellezza, mentre il tasso delle donne che inseguono un aspetto gradevole rispetto agli uomini è superiore del 53%.
 
Ovviamente questo non è l’unica differenza infatti molte donne dichiarano di sentirsi grasse quando si guardano allo specchio!
Molto probabilmente, se usi social, anche tu ti sei ritrovata a cancellare qualche foto dal tuo profilo nella quale non ti sentivi del tutto bella.
 
Ma perché gli uomini si piacciono di più?
 
Oltre i fattori caratteriali, possiamo identificare due caratteristiche fondamentali:
1) Trasformano il loro difetto in pregio: molti uomini quando si guardano allo specchio riescono a trasformare il loro inestetismo in qualcosa di positivo, per esempio un uomo un pò in sovrappeso quando si guarda si sente forte e muscoloso rispetto a sentirsi poco attraente.
 
2) Danno attenzione alle cose positive: noi donne solitamente tendono a vedere solo i difetti e non riusciamo ad andare oltre, mentre gli uomini valorizzano le loro caratteristiche positive, come gli occhi, le spalle etc etc e non fanno troppo caso ai piccoli difetti.
 
La verità di una vita felice, però, sta nel riconoscere che ognuno di noi è unico ed è bello amarsi per ciò che siamo, questo non vuol dire lasciarsi andare, ma curare in modo naturale ciò che si può valorizzare e accettare con gioia il risultato, per esempio, una pianta è solo una pianta ma non per questo devi farla appassire, anzi ti devi prendere cura di essa ogni giorno e farla sbocciare.
 
Continua a ricercare il meglio per te stessa e per il tuo benessere quotidiano.
___
EWA MACK – The Best of You. ❤️

SISTEMA IMMUNITARIO A RISCHIO!

L’estate sta finendo, ci sono i primi acquazzoni e probabilmente non hai pensato ai rischi che corri.
 
Infatti forse non ci fai caso ma la temperatura si abbassa sempre di più, magari continui a usare magliette a maniche corte e vestiti leggeri, questo non fa altro che esporti e indebolirti.
 
Per questo vogliamo darti 3 consigli da mettere in pratica per prevenire i primi raffreddori.
 
1) Copriti: forse non lo sapevi ma due parti del corpo molto sensibili che molti sottovalutano sono il collo e i piedi, infatti il collo è sempre esposto, ti consigliamo in periodi di transizione come questo, dove si alternano belle giornate a freddo pungente di utilizzare almeno dei foulard. Per quanto riguarda i piedi devono restare bene asciutti, non uscire con scarpe che fanno entrare acqua e ti fanno tornare a casa con i piedi congelati.
 
2) Rinforzati: per rinforzare il tuo corpo scegli un’alimentazione piena di energie. Ti consigliamo di assumere tanta vitamina C per dare quella carica in più al tuo corpo, puoi tranquillamente acquistare la vitamina C 1000 di EWA MACK. https://www.ewamack.it/prodotto/vitamina-c1000/
 
3) Vivi: potrebbe sembrare strano come consiglio ma ti assicuriamo che funziona, infatti una persona che vive la vita a pieno è molto più sana di un’altra che non lo fa. Se scegli di essere una persona sedentaria, che sta sempre in casa, davanti la tv, il tuo corpo appassirà come un fiore all’ombra, ma se scegli di uscire, sorridere e gioire delle piccole cose sarai come un girasole splendente.
 
Quindi metti in pratica questi 3 consigli, prenditi cura di te stessa e se hai bisogno di aiuto ricordati che noi del team EWA MACK siamo sempre qui a tua disposizione.
___
EWA MACK – The Best of You. ❤️

I BENEFICI DELL’ACQUA DI MARE

CI VUOLE UN BEL BAGNO AL MARE! 😊
Eh già, i benefici dell’acqua di mare sono tantissimi, anche se devi comunque prestare attenzione ai raggi solari non puoi assolutamente dimenticare quanto il sale marino sia d’aiuto per la tua pelle.
 
Il merito è della complessa composizione dell’acqua: oltre al cloruro di sodio (il comune sale da cucina), sono infatti presenti alte quantità di minerali quali potassio, magnesio, ferro, zolfo, calcio, fluoro e iodio. Inoltre, l’acqua marina possiede alcuni elementi presenti nel nostro organismo, come la vitamina E.
 
Ecco infatti quali sono i benefici che trarrà il tuo corpo:
– Sfiamma e disinfetta: L’acqua del mare con i suoi sali minerali purifica la pelle attenuando problemi come acne, punti neri ed eccesso di sebo, mentre le sue proprietà disinfiammanti sono un toccasana per eczemi, dermatiti e psoriasi. L’osmosi insieme al cloruro di sodio e zolfo le consentono inoltre di accelerare la cicatrizzazione e attenuare i segni.
 
– Drena e stimola la circolazione: Nell’acqua del mare si trovano moltissimi sali minerali che aiutano l’eliminazione dei liquidi che si sono accumulati nei tessuti adiposi. Oltre al sale, anche la pressione dell’acqua sul corpo aiuta a eliminare adiposità localizzate, ritenzione idrica e cellulite stimolando la microcircolazione e riducendo i gonfiori.
 
Tonifica i muscoli e riduce i dolori: L’ambiente marino, che ha ispirato molti trattamenti estetici quali la talassoterapia, regala incredibili benefici a livello di reumatismi e dolori muscolari. Inoltre, i sali stimolano il galleggiamento e il rilassamento dei muscoli, con un conseguente effetto anti-stress.
 
– Depura i polmoni: La grande quantità di sali minerali e iodio contenuti nell’acqua rendono l’aria di mare un vero e proprio aerosol naturale che aiuta i polmoni a respirare profondamente migliorando i problemi legati a tosse, asma e allergie (soprattutto quando il mare è più mosso!).
 
Rasserena la mente: Gli ioni negativi generati dalle onde stimolano la secrezione di serotonina ed endorfine, alla base del buonumore.
 
Quindi ora sai per quale motivo abbiamo inserito molti trattamenti al sale marino tra i nostri rituali.
 
Divertiti, rilassi e goditi l’estate, noi di EWA MACK siamo sempre qui per te.
___
EWA MACK – The Best of You. ❤️

DIMINUISCI IL RISCHIO DI DISIDRATAZIONE IN ESTATE…

L’acqua rappresenta più della metà del peso corporeo umano. Quando perdiamo più acqua di quanta né prendiamo, corriamo il rischio di disidratarci. Come possiamo capire se siamo disidratati e come può questo essere evitato al meglio?
 
La disidratazione si verifica quando il corpo non ha abbastanza liquidi per svolgere le proprie normali funzioni. È particolarmente pericolosa per i bambini piccoli e per gli adulti più anziani, ma chiunque può disidratarsi se non consuma abbastanza acqua.
 
Alcune persone saranno più a rischio di disidratazione rispetto ad altre, in particolare coloro che:
  • vivono in climi caldi;
  • effettuano esercizio fisico intenso;
  • lavorano o si allenano all’aperto in climi caldi;
  • hanno la febbre – maggiore è la febbre, maggiore è il rischio di disidratazione;
  • soffrono di diarrea;
  • soffrono di vomito;
  • sono incinte;
  • allattano al seno;
  • stanno cercando di perdere peso.
La disidratazione da lieve a moderata può in genere essere combattuta bevendo più liquidi, ma la disidratazione grave richiede cure mediche immediate.
 
La sete non sempre è un indicatore precoce affidabile del bisogno corporeo di acqua. Infatti molte persone, in particolare gli adulti più anziani, non si sentono assetati finché non sono già disidratati.
È molto importante che tutti riconoscano gli indicatori della disidratazione:
  • sete estrema;
  • bassi volumi di urina;
  • minzione meno frequente;
  • urina di color marrone scuro;
  • bocca asciutta;
  • sonnolenza o stanchezza;
  • sete estrema;
  • mal di testa;
 
Ci sono molti vantaggi nel bere una sufficiente quantità d’acqua. Per assicurarvi di consumarne abbastanza da soddisfare i tuoi requisiti quotidiani per rimanere idratati, prova alcuni dei seguenti consigli:
  1. aumenta l’assunzione d’acqua durante i periodi caldi o quando sei malato;
  2. avere una bottiglia d’acqua con te durante il giorno;
  3. se non ti piace il gusto dell’acqua normale, prova ad aggiungere una fetta di limone o di lime alla vostra bevanda;
  4. sforzati di idratarti prima dell’esercizio fisico, durante l’esercizio fisico e dopo l’esercizio fisico;
  5. quando ti senti affamata, bevi acqua. La sete è spesso confusa con la fame;
  6. se hai problemi a ricordarti di bere acqua, bevi seguendo una scaletta. Per esempio, bevi un bicchiere d’acqua all’inizio di ogni ora;
___
EWA MACK – The Best of You. ❤️

DEPURARE L’ORGANISMO IN PRIMAVERA – ECCO COME…

1 – Bere molta acqua naturale: è importante, anzi fondamentale bere almeno 1 litro e mezzo di acqua al giorno, se non si è abituati iniziando per gradi, poiché un eccesso potrebbe affaticare i reni. L’acqua idrata la pelle, attiva l’intestino e la sua motilità, trasporta i cataboliti verso le vie urinarie per l’espulsione, sollecita il drenaggio dei liquidi stagnanti negli arti inferiori.

2 – Camminare velocemente: la camminata è un toccasana e dovrebbe essere inserita tra le nostre abitudini quotidiane, oppure se proprio non riusciamo per problemi di tempo, almeno 3 volte a settimana!

3 – Rimedi naturali: le erbe preposte alla depurazione, soprattutto stimolando la funzionalità epatobiliare sono il carciofo, il tarassaco, il cardo mariano e la fumaria. Possono essere assunte sotto forma di tisana.
_
Tutti i consigli qui sopra sono applicabili in soggetti senza patologie particolari, se hai dubbi su quello che leggerai contattaci, noi ti aiuteremo a trovare il corretto modo di depurarti in base alla tua situazione..
___
EWA MACK – The Best of You. ❤️

Devi eliminare qualche chilo di troppo?

A tavola non farti mancare le mele. «Non solo hanno pochissime calorie (circa 70 per frutto), visto che sono costituite per l’85% da acqua: studi recenti hanno chiarito che possiedono perfino spiccate proprietà dimagranti!

Il frutto è ricchissimo di fibre, che saziano a lungo, quindi fanno mangiare meno, e regolano il transito intestinale, dunque “sgonfiano”.
Non basta: ricerche autorevoli, come quella condotta dalla Scuola di Scienze dell’Alimentazione dell’Università di Washington, hanno dimostrato che grazie alla pectina, cioè un particolare tipo di fibra solubile, le mele aiutano a regolare i livelli di glucosio nel sangue e riequilibrano la flora batterica intestinale.
Non tutte le mele sono uguali, infatti, le rosse e le verdi sono le più efficaci, perché contengono anche quantità elevate di acido ursolico, presente soprattutto nella buccia.
Questo acido bilancia gli zuccheri nel sangue, rinforza la massa muscolare, quindi regola il metabolismo basale, e promuove la formazione di grasso bruno.
Ogni persona è diversa e presenta patologie diverse, per questo il consumo di ogni alimento deve essere prima confermato dopo attenete analisi personali.
Metti mi piace e commenta per altri consigli alimentari della dottoressa Ewa Mackowiak.
___
EWA MACK – The Best of You. ❤️

ACQUA E LIMONE 7 BENEFICI CHE DEVI SAPERE

1 Migliora la digestione
Il succo di limone stimola la produzione della bile da parte del fegato, necessaria nel coso della digestione. I limoni sono ricchi di vitamine e di sali minerali, che aiutano ad espellere le tossine accumulatesi nel tratto digerente. Le proprietà digestive del limone contribuiscono ad alleviare i sintomi della digestione, come bruciore di stomaco e gonfiore.
 
2 Purifica la pelle
La vitamina C e gli antiossidanti contenuti nel limone aiutano a contrastare i danni provocati dai radicali liberi e la formazione delle rughe. La vitamina C è fondamentale per avere una pelle splendente e la sua natura alcalina uccide alcune tipologie di batteri responsabili dell’acne. Essa ringiovanisce la pelle agendo dall’interno dell’organismo.
 
3 Aiuta a Dimagrire
Bere acqua e limone può stimolare la perdita di peso. I limoni sono ricchi di pectina, una fibra che aiuta a contrastare la fame improvvisa. Alcuni studi hanno dimostrato che coloro che seguono una dieta alcalinizzante riescono a perdere peso più rapidamente.
 
4 Idrata
L’acqua e limone contribuisce all’idratazione dell’organismo e supporta il sistema linfatico. Se l’organismo non risulta idratato a sufficienza, possono insorgere alcuni sintomi, tra i quali troviamo stanchezza, scarse difese immunitarie, stress, mancanza di chiarezza mentale e di energia, pressione alta o troppo bassa, insonnia e stitichezza.
 
5 Depurativa e diuretica
L’acqua e limone ha un effetto depurativo e diuretico. Bere acqua e limone aiuta l’organismo a liberarsi delle tossine, in gran parte poiché questa bevanda stimola la diuresi. Le tossine vengono espulse più rapidamente, garantendo la salute dell’apparato urinario. L’acido citrico presente nei limone contribuisce a massimizzare la funzione degli enzimi che stimolano il fegato e aiutano il corpo a disintossicarsi.
 
6 Rinfresca l’alito
I linoni rinfrescano l’alito, aiutano a liberarsi dal mal di denti e dalla gengivite. L’acido citrico contenuto nei limoni può erodere lo smalto. Per questo motivo si consiglia di attendere per un po’ di tempo nel lavarsi i denti dopo aver bevuto acqua e limone, o di lavarli prima di berla. È utile inoltre risciacquare la bocca con della semplice acqua dopo aver bevuto acqua e limone. Per proteggere lo smalto, si consiglia inoltre di assumere la bevanda con una cannuccia.
 
7 Energia e buonumore
L’energia che riceviamo dal cibo che mangiamo deriva dagli atomi e dalle molecole che lo compongono. Il limone ed il suo succo contengono ioni negativi che permettono di donare all’organismo maggiore energia durante la digestione. L’aroma di limone possiede inoltre la proprietà di stimolare il buonumore e di ridurre ansia e depressione.
 
Utile?
Cerca sempre di tenere sempre a mente che la natura molte volte nascoste piccole perle preziose in cose semplici.
 
Per ogni info noi siamo a tua disposizione.
___
EWA MACK – The best of You. ❤️

3 ALIMENTI CHE AIUTANO LA DEPURAZIONE

Scopri le proprietà segrete dei migliori alimenti depuravi per te.
Gennaio è il mese della depurazione, è inutile dire che per depurare il corpo hai bisogno di tanta acqua (salvo in caso di particolari patologie), ma quali sono gli alimenti di supporto per il nostro organismo e in che modo ci aiutano?

Ecco 3 tuoi alleati nella depurazione:
1- I fagiolini: sono ricchi di potassio e fibre, essi svolgono un’elevata azione depurativa nel tuo corpo.
2- I carciofi: svolgono un ruolo essenziale per tenere basso il valore del colesterolo e glicemia nel sangue, inoltre sono utili per i disturbi metabolici, insomma un ottimo aiuto per il tuo corpo.
3- Acqua e limone: un bicchiere di acqua e limone di mattina ti assisterà nella depurazione, la vitamina C nel limone, inoltre, ti aiuterà in caso di carenza di ferro.

Adesso hai dei punti chiari, fai una spesa ricca di questi alimenti e resta attiva sui nostri social, tanti articoli e video educativi sull’alimentazione ti aspettano.
___
EWA MACK – The Best of You. ❤️

COSA VUOL DIRE DETOX?

LO SAPEVI…
Cosa vuol dire fare il detox?
Detox è un termine inglese che vuol dire disintossicare o depurazione cioè liberare il proprio organismo da sostanze con effetto tossico.
A cosa serve?
Depurarsi ha molti vantaggi, quasi indispensabili, infatti per il nostro benessere personale è vitale depurarsi nei periodi di accumulo come le feste e i cenoni.
Scopriamo insieme i tre vantaggi della depurazione:
  1. Depurarti aiuta il tuo corpo ad essere più forte, rinvigorisce il tuo sistema immunitario. (Nel periodo invernale è necessario avere un organismo forte e sano per combattere malattie e virus).
  2. Depurarti predispone il tuo corpo per il dimagrimento, puoi paragonarlo ad un terreno, prima di piantare i semi nella terra questa deve essere lavorata e trattata, lo stesso vale per il tuo corpo.
  3. Depurarti alleggerisce il tuo corpo da tutte quelle sostanze che lo appesantiscono troppo e causano stanchezza e fatica.
Quindi oggi è il momento giusto per il detox?
Sicuramente è il periodo perfetto per iniziare, il nostro consiglio è iniziare con un trattamento Longevity Detox (in promozione proprio per aiutarti) e continuare successivamente con un alimentazione corretta, guidata a piccoli passi.
Se inizi bene finirai alla grande!
La tua bellezza e il tuo benessere dipendono solo da te.
Per qualsiasi info chiama 0968456685
___
EWA MACK – The Best of You. ❤️